sab01112014

Back Puglia Ginosa Il ginosino Giovanni Lippolis, 51 anni, è il primo segretario regionale di Ugl-Intesa funzione pubblica
Martedì 05 Giugno 2012

Il ginosino Giovanni Lippolis, 51 anni, è il primo segretario regionale di Ugl-Intesa funzione pubblica

di  Redazione
Valuta questo articolo
(2 Voti)

La nomina di Giovanni Lippolis (nella foto) - già componente del coordinamento nazionale, Ministero della Difesa - al vertice di Ugl-Intesa fp Puglia, è arrivata all’unanimità durante il 1º congresso regionale che si è svolto a Bari a fine maggio. Tutti gli interventi dei delegati provinciali presenti hanno sostenuto la necessità di un’azione incisiva capace di sostenere il dipendente pubblico, spesso esposto a critiche gratuite, poco costruttive o peggio ancora infondate. Una posizione che Lippolis, naturalmente, condivide appieno e difenderà senza indugi.
«Non considero la mia elezione a segretario regionale della Funzione Pubblica – afferma Lippolis – un punto di arrivo, ma di partenza. Il mio operato si farà forte del successo ottenuto dalla Federazione nelle elezioni per le Rsu di settore dello scorso marzo. Il mio compito principale sarà di organizzare l’intero comparto in Puglia per favorire una presenza capillare della Ugl-Intesa in tutti i ministeri della regione. L’incarico è gravoso, ma avendo a disposizione l’ausilio di qualificati dirigenti, risulterà sicuramente più agevole. L’auspicio, per tutti noi, è di lavorare per un futuro immediato che conduca a grandi risultati. Vorrei ringraziare il segretario regionale Ugl, Giuseppe Carenza, per l’impegno profuso: il senso di aggregazione e lo spirito costruttivo che lo caratterizzano ha dato e continuerà a dare un importante apporto alla nuova federazione Ugl-Intesa. Anche grazie al suo appoggio contribuiremo a dare maggiore rappresentatività all’Ugl».
Il primo impegno per il neo segretario Ugl-Intesa fp è il congresso nazionale del 15 e 16 giugno, che si svolgerà a Montesilvano in provincia di Pescara, nel quale la Puglia potrà giocare un ruolo considerevole nella politica sindacale nazionale.

Lascia un commento